La dispersione scolastica

La dispersione scolastica nelle scuole superiori dell'Empolese-Valdelsa

Primo Rapporto dell’Osservatorio del Processo Formativo, di Enzo Catarsi e Carlo Mariani, Tirrenia, Edizioni Del Cerro, 2003.

1_dispersioneLa dispersione scolastica costituisce oggi uno dei problemi centrali della scuola italiana e si esplicita sia - più specificamente - con un elevato tasso di ripetenze ed abbandoni, sia con il modesto livello di “ alfabetizzazione scolastica” che i nostri giovani acquisiscono. Essa è frutto di una molteplicità di cause, alcune delle quali frutto della storia personale del ragazzo, altre di natura istituzionale ed interne alla medesima istituzione scolastica. Il presente volume studia il fenomeno della dispersione scolastica nella prospettiva pluriennale, all’interno di un contesto particolare come quello del Circondario Empolese Valdelsa. Si tratta quindi del frutto di un “ caso di studio, che evidenzia la situazione piuttosto buona di questa realtà locale che, per le attività proposte e le iniziative realizzate, si presenta però come un paradigma. Il volume, quindi, si rivela come lettura utile per dirigenti scolastici ed insegnanti delle scuole secondarie, ma anche per tutti coloro che- amministratori locali, genitori etc. – hanno a che fare, in qualche modo, con il mondo degli adolescenti.

Allegati